Si alza il sipario su Orecchiette nelle ‘nchiosce

Una edizione tutta made in Grottaglie, quella targata Orecchiette nelle ‘nchiosce, il grande evento enogastronomico della città delle ceramiche che celebra la regina indiscussa delle tavole pugliesi. Quest’anno la kermesse, in programma lunedì 6 e martedì 7 agosto, si trasferisce nel famoso quartiere delle Ceramiche.

Il programma è stato svelato oggi giovedì 2 agosto da Cosimo Sanarica, organizzatore di Orecchiette nelle ‘nchiosce, Ciro D’Alò, sindaco del Comune di Grottaglie e Mariagrazia Chianura, assessore all’ambiente del Comune di Grottaglie.

Saranno 8 gli chef tutti rigorosamente grottagliesi con alcuni di loro che, lavorando in giro per l’Italia, in questa occasione si uniranno per portare la loro esperienza gastronomica.

In due giorni sarà possibile degustare le orecchiette in svariate ricette, anche gluten free, in un percorso di gusto che partendo dalla tradizione approderà alle più recenti rivisitazioni.

Ma non solo gli chef, anche i musicisti che intratterranno il grande pubblico e le cantine che accompagneranno ogni piatto, sono made in Grottaglie.

“Abbiamo pensato di trasferire la manifestazione nel quartiere delle Ceramiche – spiega Cosimo Sanarica – perché, essendo una edizione tutta grottagliese non potevamo che celebrarla nella zona simbolo della città, unica al mondo con le sue 50 botteghe di ceramisti. Con questo evento puntiamo a portare a spasso i cittadini e i turisti nel cuore pulsante della città, alla ricerca non solo delle tipicità gastronomiche ma anche delle bellezze artistiche e culturali”.

“Crediamo nel turismo esperienziale ed enogastronomico –conclude Ciro D’Alò –  ed eventi come questo lo dimostrano. Sono sicuro che i nostri chef sapranno stupire i visitatori in uno dei posti artistici più ambiti della nostra città”.

Non solo enogastronomia ma anche tanto spettacolo e folclore quello che ha in serbo Orecchiette nelle ‘nchiosce2018. Una novità è il Carillon vivente creato dall’attore Mauro Grassi che ha già sbancato su Facebook con 32 milioni di like e continua a ricevere richieste da tutto il mondo. Una ballerina insieme al suo pianista si esibirà lungo via Crispi, la strada storica del quartiere delle Ceramiche, per incantare cittadini e turisti.

Immancabili saranno inoltre i bandisti che intratterranno il grande pubblico con diversi generi musicali. Come anche l’aperitivo e dj set sulla terrazza della storica bottega di Domenico Caretta Maioliche (via Caravaggio, 2). Lunedì si esibiranno Guido Balzanelli e Francesco Cofano mentre martedì ci sarà la selezione musicale di Antonio Piergianni, il tutto circondato da bollicine e prodotti tipici.

E per chi non si accontenta solo di mangiare, bere e ascoltare musica ma vuole anche mettere le mani in pasta,troverà il laboratorio per imparare a preparare manualmente le orecchiette a cura dell’Associazione Utopia di Grottaglie.

L’edizione 2018 di Orecchiette nelle ‘nchioscevuole caratterizzarsi come una edizione dedicata al rispetto dell’ambiente: i piatti e le posate saranno monouso biodegradabili e, per l’occasione, gli eco-volontari aiuteranno il visitatore a gettare i rifiuti nei giusti contenitori. Inoltre, Cosimo Sanarica regalerà tre alberi da piantare nel quartiere delle Ceramiche.

Orecchiette nelle ‘nchiosceè organizzato dalla società K202/M.A.O con il patrocinio di Slow Food Grottaglie Vigne e Ceramiche e la collaborazione del pastificio Bontà srl di Grottaglie.

 

Lascia un commento