Niccolò Cardone e Francesco Smaltini del Taekwondo Massafra conquistano la prima cintura nera

Nei giorni scorsi si è svolta a Foggia, presso la *Palestra * *“Preziuso”,*la
sessione estiva dell’esame regionale di graduazione dan organizzata
egregiamente dalla società Centro Taekwondo Foggia del Maestro Ugo
Smiraglia. Tra gli atleti agli esami per la conquista della cintura nera
anche due piccoli atleti del C.S. Taekwondo Massafra: Niccolò Cardone e
Francesco Smaltini.

Come ci ha raccontato il maestro Tommaso Petrelli (impegnato come
commissario d’esame), i due atleti avevano la tenera età di 4 anni quando
sono entrati nella palestra massafrese, che nel tempo, li ha aiutati, come
fa con tutti, nella crescita sportiva e umana. Nel tempo i due hanno
conquistato numerose medaglie, sia nelle gare di forme che di combattimento
disputate nei vari campionati di forme e combattimenti. Ed ora è giunto
per loro il momento di tagliare il primo traguardo più importante:
conquistare la cintura nera. E si spera, certamente, sia questo per loro il
primo traguardo di un importante cammino coronato di gioie e successi,
prima come uomini e poi come atleti. “Un bel regalo il loro, fatto a me e
a tutto il team del C.S. Taekwondo Massafra (dice il M° Tommaso Petrellim
cintura nera VII dan), perché significa che hanno recepito al meglio gli
insegnamenti che diamo da sempre: onestà, lealtà, rispetto e umiltà, sempre
e comunque nei confronti di tutto e di tutti, perché sono le cose più
importanti più di qualsiasi medaglia o trofeo da conquistare”. I due
piccoli atleti con la conquista della loro prima cintura nera sono andati
ad aggiungersi alle altre numerosissime cinture nere del centro sportivo
diretto dal maestro Tommaso Petrelli sempre attento alla formazione morale
e sportiva dei propri atleti. A dimostrazione di ciò anche i numerosi
tecnici formatesi nella stessa palestra e che già operano in palestre su
tutto il territorio provinciale e non solo. Nuova palestra è quella che si
aperta nella vicina Matera, presso l’accademia pugilistica Panettieri, con
il tecnico Diego Valente che farà prevalere gli insegnanti appresi nella
palestra massafrese, primo di tutto facendo prevalere i valori morali a
quelli sportivi. Ma torniamo ai due piccoli campioni “cintura nera” ai
quali, al rientro in palestra, tutti gli atleti insieme a al M° Petrelli, a
tutto il team (compresi genitori e parenti) hanno dedicato una grande
festa con l’augurio di roseo futuro sportivo.

Nella foto i due piccoli atleti con il loro maestro Petrelli

Lascia un commento