Come pagarsi il trasporto nell’aldilà. Il “Prezzo di Caronte”, conferenza al MarTà

Ultimo appuntamento prima della pausa estiva per “I Mercoledì del MArTA”, la rassegna di incontri con esperti e studiosi di archeologia provenienti da tutta Italia. Domani, l 6 giugno, alle ore 18, nella Sala Incontri del MArTA il dott. Giuseppe Libero Mangieri, funzionario numismatico del Polo Museale della Puglia – MiBACT e collaboratore del Museo Archeologico Nazionale di Taranto, e il dott. Giuseppe Sarcinelli, responsabile del Laboratorio di Studio e Documentazione Informatizzata delle Evidenze Numismatiche presso il Dipartimento di Beni Culturali dell’Università del Salento, terranno la conferenza “L’ “Obolo di Caronte” in Puglia. Monete in tomba, da Terlizzi a Siponto”. Durante la conferenza i due studiosi presenteranno alcuni casi di rinvenimento di monete in tomba, indagandone il significato. Si accennerà al caso di Terlizzi ed anche ad un recente intervento di scavo nell’area di necropoli che si sviluppava intorno alla chiesa di san Leonardo a Siponto ha consentito il recupero di una sepoltura di un individuo di sesso maschile, morto in giovane età, deposto supino con le braccia incrociate sull’addome. L’uomo custodiva tre pile di monete, per un totale di 99 denari tornesi della Grecia Franca (XIIIXIV sec.) e un gigliato di Roberto d’Angiò (1309-1343), rinvenuti in prossimità del collo, del petto e del fianco, conservati probabilmente all’interno di sacchetti nascosti in vari punti del vestito. L’analisi di tale sepoltura induce ad individuare una caratteristica peculiare di deposizione di materiale monetale, che si ipotizza legata alla mera casualità: un individuo, che recava su di sé un consistente gruzzolo, deposto senza che i seppellitori si fossero resi conto della presenza (forse ben celata all’interno di cuciture dell’abito) di un vero e proprio tesoro. Per la prima volta saranno presentati dati inediti su alcuni aspetti della ritualità funeraria nella Puglia antica. L’ingresso alla conferenza sarà gratuito.

PER INFO – tel. 099.4538639 o e-mail: museotaranto@novaapulia.it

Lascia un commento